periferie

il titolo di questa pagina non dovrebbe aver bisogno di tante spiegazioni. Vogliamo riunire qui alcune iniziative, attività e realtà che ci stanno particolarmente a cuore

Maristi blu di Aleppo - emergenza Siria

Da anni la Siria è dilaniata da una guerra feroce (che senso ha definire "civile" una guerra?); i Fratelli Maristi sono presenti da anni nella cittadina di Alepo. Non gestiscono nessuna scuola (requisite dal governo) ma la loro presenza si esprime in numerose attività: solidarietà, scout, iniziative culturali e umanitari. La guerra ha reso tutto più difficile. Semplicemente con la "difesa" di una felpa blu i volontari che aiutano la piccola comunità marista si sono dati da fare per affrontare questa emergenza. Sono presenti su questa pagina FB
https://www.facebook.com/MaristesAlep
Fr. George Sabe periodicamente scrive una lettera da Aleppo con informazioni e progetti,per tenere viva la speranza. A Pasqua 2018 queste lettere hanno dato origine ad un libro, per capire meglio questa difficile realtà. In Italia sono diverse le testate che riportano echi di questa esperienza, da Famiglia Cristiana a Tempi, in particolare vi sono alcuni siti che sostengono l'operato dei Maristi blu: OraProSiria (un sito molto documentato e ricco di approfondimenti sulla complessa situazione della guerra e dei cristiani in Siria) e Aiutiamo la Siria - Aiulas. Numerose le iniziative a sostegno di questa realtà. 
Stiamo raccogliendo le versioni in italiano delle Lettere da Aleppo, per conoscere meglio la storia e l'evoluzione di questa presenza.




Siracusa - Progetto Lavalla 200>

Con il Bicentenario marista (2017) la nostra congregazione religiosa ha rivolto a fratelli e laici un invito coraggioso a ripartire dal carisma di s.Marcellino. Dopo un periodo di formazione si sono formate alcune comunità inviate in zone speciali del nostro piccolo mondo, periferie problematiche e zone di frontiera: Romania, Sudafrica, Amazzonia... in Italia si è cercato di offrire un piccolo contributo al tema dei migranti con la fondazione di una comunità a Siracusa, dedicata espressamente all'accoglienza e alla cura dei migranti minorenni. Fr. Onorino, responsabile della comunità, ci informa periodicamente su questa esperienza, con un semplice notiziario: Siracusa news

Nessun commento:

Posta un commento